Skip to main content

Tutti ne parlano in questo periodo, tutti ne hanno compreso le potenzialità, ma in quanti sanno veramente cos’è la blockchain?

Letteralmente per blockchain si intende una catena di blocchi. Ma per spiegarla meglio o quanto meno in modo definito, prendiamo in prestito la descrizione fornita dal sito IBM

“La blockchain è un registro di contabilità condiviso e immutabile che facilita il processo di registrazione delle transazioni e la tracciabilità dei beni in una rete commerciale. Un asset può essere tangibile (una casa, un’auto, denaro, terra) o intangibile (proprietà intellettuale, brevetti, copyright, branding). Praticamente qualsiasi cosa che abbia un valore può essere rintracciata e scambiata su una rete blockchain, riducendo rischi e costi per tutti gli interessati.”

Le caratteristiche particolari di questa tecnologia sono: decentralizzazione, immutabilità e trasparenza. Oltre che essere sicura e solida.

  • La decentralizzazione è la vera novità della blockchain, in quanto non esiste uno o più attori in grado di cambiare o comunicare i dati che vogliono, di nascosto da tutti gli altri.
  • Per immutabilità invece si intende che i dati non possono essere modificati. 
  • Per trasparenza, si intende che tutte le azioni e gli attori sono visibili.

Non c’è nessun server centrale e le informazioni contenute nel registro digitale vengono distribuite tra più nodi. In questo modo, se uno dei nodi della blockchain subisce un attacco, gli altri non vengono compromessi. 

Ora che abbiamo dato una definizione – che sicuramente consigliamo di approfondire – della blockchain possiamo iniziare a parlare di come questa tecnologia innovativa sta per cambiare non soltanto il nostro modo di vivere, ma anche e soprattutto di lavorare.

Pensiamo ad esempio allo sforzo che in questi ultimi anni ci è stato chiesto per prendere confidenza con l’identità digitale, la digitalizzazione dei processi e anche lo stesso processo di sostenibilità ed efficientamento energetico. 

Potranno sembrarti completamente distanti tra loro questi argomenti, ma in realtà hanno tutti un filo conduttore comune, che vede le nostre vite sempre di più adattarsi a una nuova logica, sia di vivere che di fare business. 

L’identità digitale è per esempio un presupposto fondamentale per fare la maggior parte delle azioni online, come ad esempio effettuare una transazione bancaria o per condividere documenti importanti o per consultare il proprio cassetto fiscale.

La digitalizzazione dei processi è qualcosa dal quale nessuna azienda ormai può sottrarsi. In seguito soprattutto alla pandemia che ha caratterizzato gli ultimi due anni della nostra vita, digitalizzare i processi, rimuovere per esempio l’archiviazione cartacea e mettere in sicurezza documenti importanti mediante appositi software o programmi, è divenuto fondamentale. 

Tutti ora possono lavorare da casa, possono effettuare operazioni complesse bancarie anche senza recarsi nelle sedi. Oggi il mondo è interamente digitale. 

In questo panorama d’innovazione, un altro aspetto importante è quello della sostenibilità. Con la blockchain è possibile andare incontro a nuovi processi che favoriscono la sostenibilità, la implementano, favorendo un miglior utilizzo delle nostre risorse energetiche. 

Comprenderai da te che la blockchain non è soltanto una semplice novità temporanea o una tecnologia soltanto relegata al mondo dell crypto, ma è un nuovo mondo, che porterà grandi evoluzioni per le aziende proiettate realmente al futuro.

E il mondo del business come cambia con la blockchain?

La blockchain porta con sé dei cambiamenti importanti, non soltanto però dal lato di chi la blockchain la fa, ma soprattutto dal lato di chi fa business. 

Tutti per esempio pensano che quando si parla di Blockchain, l’unico ambito redditizio da associare sia soltanto il mondo delle criptovalute, ma in realtà non è così. 

Rendiamoci conto che se cambia il modo di usufruire del digitale, nonché le stesse offerte del digitale, si modificano anche i prodotti che vengono offerti e questo perché è in procinto di nascere qualcosa di ancora più nuovo e più grande. 

Ovviamente è un discorso molto avanguardistico, ma bisogna iniziare a concepire la blockchain come un qualcosa che ci coinvolgerà tutti. Le aziende stesse dovranno rivedere il loro modo di fare business e lato digital noi dobbiamo essere pronti a far fronte a questo cambiamento. 

Iniziare a studiare, a sperimentare e a capire come funziona questo mondo, magari partendo da quello delle cripto valute, ci permetterà di vedere le opportunità di un nuovo mercato. 

Pensiamo ad esempio al mondo dell’ecommerce. Molto probabilmente le transazioni avverranno solo mediante moneta virtuale, in quanto il concetto di moneta fisica andrà gradualmente scomparendo. 

Tutto sarà consultabile in modo digitale, non avremo più bisogno di un portafogli o di un porta documenti, perché tutti i nostri dati saranno a disposizione più rapidamente e in modo più sicuro sulla blockchain. 

Questo modo di concepire la vita cambierà i nostri comportamenti come consumatori e ciò porterà le aziende a ragionare diversamente. 

Dobbiamo prepararci a tutto questo e a concepire anche il marketing in modo completamente differente. 

Come cambiano le informazioni con la blockchain?

Il concetto basilare di una tecnologia blockchain è proprio quello di far girare le informazioni in modo più veloce, rapido e sicuro. Le caratteristiche principali della tecnologia, che abbiamo spiegato proprio ad inizio articolo, rappresentano il plus di questo universo tutto digitale. 

Prendiamo in prestito la descrizione di IBM per riprendere un concetto fondamentale di questa tecnologia in merito alle informazioni:

La blockchain è ideale per trasmettere queste dati perché fornisce informazioni immediate, condivise e completamente trasparenti archiviate in un registro immutabile a cui possono accedere solo i membri di rete autorizzati. Una rete blockchain può, tra le altre cose, tracciare ordini, pagamenti, account, produzione e molto altro ancora. E dato che i membri condividono una visione univoca della verità, è possibile vedere tutti i dettagli di una transazione end-to-end, generando così maggiore fiducia, oltre a nuove opportunità in termini di efficienza.

Da questa definizione comprendiamo quanto la tecnologia blockchain porterà una rivoluzione nel modo di lavorare digitale. 

Ma la Blockchain è una tecnologia adatta a tutti?

La risposta è no, almeno rispetto a quello che sappiamo noi ora di questo nuovo universo. Non tutte le aziende possono spostarsi sulla blockchain, non è una tecnologia per tutti e non porta necessariamente dei vantaggi in ogni settore. 

Anche questo è un dettaglio da approfondire. 

Ti interessa scoprire come la blockchain può diventare un punto di svolta per te? Entra in contatto con noi.

Leave a Reply