Retail Design

L’acquisto è un’esperienza fatta di bisogni, messaggi, azioni… e spazi

RETAIL DESIGN

Stai cercando informazioni in merito ad attività di Retail Design? TREADY può aiutarti dalla propria sede di Lecco a farlo. La nostra web agency può svolgere diverse attività di grafica e design per la tua azienda a Lecco, Como, Milano, Sondrio.

Cos’è il Retail Design?
Il significato palese di “Retail design” lo si deriva dalla sua traduzione, ossia “design per la vendita”. Ebbene, si può dire che, se la vendita è una scienza, allora il Retail design è l’applicazione di queste conoscenze su un qualsiasi spazio fisico. Sebbene si tratti di un ambito del marketing relativamente recente, in realtà è da tempo che il commerciante si preoccupa di come ottimizzare lo spazio fisico. La collocazione delle merci sugli scaffali è da sempre decisa in maniera quasi molto accorta e, con essa, anche il percorso che deve fare il cliente. Quasi ogni esperienza del consumatore all’interno di un locale è diventata branca di una scienza, che potremmo far rientrare nel Retail design. L’accennato posizionamento dei prodotti sugli scaffali è il Shelf marketing, il percorso obbligato tra ingresso, banchi frigo, merce esposta e casse rientra nel wayfinding marketing, che si incrocia con il marketing sensoriale e quindi con la stimolazione sinestetica, il neuromarketing e l’uso di determinati colori. 

Nella sua origine più “alta”, però, il Retail design è uno sviluppo “commerciale” dell’interior design. Esso, dunque, attiene anche all’architettura e a una sensibilità per tutto ciò che è in linea con i gusti, estremamente cangianti, della clientela. Linee, colori e materiali utilizzati saranno sempre funzionali allo scopo commerciale, ma dovranno rispondere in seconda battuta al trend del momento e, soprattutto, alla brand identity. Andando oltre il concetto semplice e immediato di “retail” e, quindi, di vendita occasionale, il Retail design si pone l’obiettivo di far fare un’esperienza di acquisto al cliente, di distrarlo e intrattenerlo mentre acquista, di fissare nella sua memoria i propri colori e profumi. Si parte dalla consapevolezza che è nella società dei consumi che si sviluppa l’espressione “fare shopping”, quale descrizione di un’esperienza che prescinde dal bisogno reale del bene. Il Retail design risponde a quel desiderio di esperienza e raccoglie il beneficio economico dell’acquisto in sé e la presenza del proprio brand nella memoria del consumatore.

Contrariamente a ciò che si pensa spesso, il Retail design non è appannaggio solo dei grandi brand come Apple o McDonald’s o marchi della moda curati da una web agency rivolta al mondo “enterprise”. Lo ritroviamo in quasi qualsiasi expo, in ristoranti o catene di livello intermedio e locale. Esso certamente richiede la collaborazione di un architetto specializzato e di fornitori che conoscano le esigenze del settore specifico. Tutti plus che la Tready può vantare, operando come web agency ed  agenzia di comunicazione non solo a Lecco, ma anche a Como, Sondrio, Milano.

Layout del negozio

In fase di progettazione disegniamo lo shop attraverso planimetrie, progetti ed eventuali rendering.

Wayfinding marketing

Rilevate le esigenze del cliente e la gerarchia di prodotti/servizi da proporre al consumatore, suggeriamo percorsi e strumenti di marketing tradizionale (roll-up, insegne, espositori, etc.).

Visual design

Individuato lo stile, si riconoscono colori e materiali da utilizzare nel punto vendita, in maniera coerente con la brand identity del cliente.
LE FASI

QUALI SONO LE FASI PER IL RETAIL DESIGN?

1

BREFING INIZIALE

2

CONDIVISIONE DOCUMENTAZIONE

3

SOPRALLUOGO

4

PRESENTAZIONE BOZZE

5

ACCETTAZIONE BOZZE DA CLIENTE

6

CONSEGNA PROGETTO DEFINITIVO

IL MIX VINCENTE

Il Retail design, sebbene in forma non matura, esiste da tempo. Oggi, come detto, è una scienza in evoluzione, poiché si deve sempre confrontare con la società e i suoi cambiamenti. Basti pensare al ruolo che ha assunto la tecnologia e a come si integri nell’esperienza di acquisto. Non a caso, il termine "Phygital" è un neologismo dato dalla fusione di Physical e Digital ed indica la capacità di far interagire le due esperienze di consumo. L’uso di hotspot digitali all’interno di un negozio, ad esempio, possono contribuire a contribuire al design dell’ambiente e, al tempo stesso, alla profilazione del cliente, da usare poi in campagne di Social Media Marketing o di altro tipo.

In ogni caso, costruire un ambiente stimolante per i tuoi ospiti o clienti, rafforza la memorabilità del tuo brand, la fidelizzazione e, di conseguenza, l’upselling. Il Retail design è un investimento redditizio nell’immediato e per il futuro.

Brand Design

Quali sono le skill che mettiamo a tua disposizione?

Competenze in architettura

90%

Creatività

100%

Progettualità

95%

Scegli Tready

scegli la giusta dimensione

VUOI RICHIEDERE UN PREVENTIVO IN TEMPO REALE? RIEMPI IL FORM